Medodue:  un ponte tra medicina accademica – medicina cinese – medicina  omotossicologia, per la prevenzione della malattia

E’ il nome del software medico che supporta e rende possibile l’analisi medica, dalla scelta del sintomo alla conclusione diagnostica della malattia segnalata. Include 17735 sintomi e 18660  sindromi. E’ sufficiente selezionare un unico sintomo, il principale, per ottenere una risposta clinica che chiarisce l’eziopatogenesi, la sindrome cinese e le sindromi occidentale correlate. MEDODUE ” Legge i sintomi con due chiavi di lettura ” e si propone come ponte di unione tra la Medicina cinese e la Medicina Occidentale offrendo spunti di riflessione per una ricerca medica associata.

Medicina cinese: perché.

Cattura2

La Medicina Cinese è nata per- prevenire le malattie- con precise regole di vita e il trattamento di speciali aree del corpo: i punti cinesi. L’architettura anatomo-funzionale: punto cinese – meridiano – organo, trova sostegni e conferme nella bio-fisica, neurobiologia, naurologia moderna e prospettano nuove e sensazionali scoperte sulla diagnostica e sulla terapia legate ai valori bio-elettrici di queste aree.

In questa epoca in cui la farmacopea occidentale spesso somministrata per più patologie accusate dai pazienti, non sempre è in grado di controllare tutti gli effetti collaterali da esse provocate. Il ritorno a regole di vita meno edonistiche è auspicabile; come è auspicabile che le persone ricorrano anche  alle medicine integrate (cinese, omeopatica- omotossicololica), prive di effetti collaterali, non quando non c’ è speranza, ma ai primi sintomi, qualunque essi siano!

Con la raccolta dei sintomi la medicina cinese  è in grado di capire molte cose del soggetto: a quale tipologia costituzionale appartiene, quale organo è congenitamente debole, la natura Yin-Yang dello squilibrio generale o locale, se l’energia è in deficit o in stasi-eccesso, se è il freddo o il caldo a danneggiare le funzioni dell’organismo.

L’obiettivo di Medodue  è quello di aiutare coloro che vogliono conoscere ed applicare per la propria salute le regole fondamentali del DAO, della Medicina Cinese e della Omeopatia-Omotossicologia separate o integrate:

  • con l’acquisto di una medical-card da usare con internetinfo@medodue.com
  • con l’acquisto di software preparati sulle malattie più comuni.

Omeopatia e omotossicologia: perché

l’Omeopatia tratta le manifestazioeni patologiche secondo il principio della similitudine ossia scegliendo farmaci i quali corrispondono, nel senso dell’azione, all’immagine speculare dei sintomi avvertiti dal paziente. Il farmaco viene diluito in dosi infinitesimali allo scopo di evitare nel soggetto un peggioramento iniziale.

In anni recenti lo studio sulle sostanze velenose per l’uomo hanno condotto a un nuovo ramo di ricerca: la ricerca omotossicologica, la quale sintetizzando ricerche biochimiche, neuro-biologiche, fisiche, chimiche, farmacologiche, cliniche, è giunta alla conclusione che tutti quei processi, quadri clinici e manifestazioni definite malattie sono espressioni della lotta dell’organismo contro tossine ossia prodotti derivati da trasformazioni biochimiche non corrette le quali conducono alla manifestazione patologica.

Medicina cinese, omeopatia – omotossicologia integrate: perché

La Medicina Cinese, l’Omeopatia e l’Omotossicologia attingono il substrato scientifico dalle alterazioni dell’equilibrio omeostatico delle strutture che fanno parte del microcosmo anatomo-funzionale dell’organismo e che coinvolgono le infinite implicazioni fisico-chimiche della sua  struttura cellulare e delle strutture adiacenti e ad essa correlate (liquido extracellulare, capillari arteriosi, venosi, linfatici, componenti anabolici e catabolici, ecc.). Entrambe si sono specializzate nella interpretazione degli squilibri funzionali al loro primo insorgere e nel trattamento mirato alla causa,in forma attenuata e delicata come sono le strutture cui esso si rivolge. Ciascuna delle Due Medicine ha una propria visione interpretativa dei quadri eziopatogenetici e una propria metodologia diagnostica e terapeutica. Dall’analisi di entrambi i metodi è stato possibile individuare delle analogie negli schemi eziopatogenetici; le quali hanno consentito a Medodue di inserire nello schema analitico generale anche il materiale “scientifico e terapeutico” omeopatico-omotossicologico. Ne è derivato un potenziamento delle capacità sia diagnostiche che terapeutiche. Il medico può non solo usufruire dei punti cinesi specifici per ciascuna sindrome, secondo il modello classico di stimolo, ma anche trattarli terapeuticamente con iniezioni di farmaci omotossicologici precedute e seguite da erogazione di correnti idonee atte a tonificare, disperdere, riequilibrare lo stato patologico iniziale di “stasi funzionale”, fino al ripristino dei valori bioelettrici dell’equilibrio omeostatico.

Come agisce l’insieme.

Avvalendosi di un software e di un apparecchio elettronico in grado di operare insieme mediante scambio delle informazioni

Il Software

Informazioni di utilizzo

Il software è un sistema esperto – aiuto diagnostico in grado di estrapolare  dai sintomi raccolti il valore patogenetico clinico dei tre sistemi medici integrati, mediante funzioni informatiche in grado di sintetizzare letture mediche plurifocali.

Il Medico al termine della ricerca entra in possesso di due diagnosi: una con il significato medico cinese, l’altra con il significato medico occidentale. Chi ha eseguito la ricerca può usufruire di entrambe le correlazioni utilizzabili nella vita corrente, oppure di quella che lo interessa maggiormente. MEDODUE riunisce entrambe le Medicine in una unica lettura la quale genera un confronto anatomo-fisiologico, fisiopatologico, ezio-patogenetico di indubbio interesse pratico culturale e scientifico.

L’apparecchio: Homeostasis

Esegue sui punti trigger o punti cinesi la lettura delle variazioni del valore bioelettrico di conduttanza con una duplice funzione:

misurazione Homeostat,

trattamento Homeostim

Cattura1

 

Come funziona l’apparecchio: con due momenti

Il primo diagnostico: misurazione Homeostat.

Il segnale bioelettrico di conduttanza del punto cinese viene rilevato da un sensore (elettrodo) posto sul punto cinese e trasmesso in forma digitale al software MEDODUE del PC il quale lo interpreta in chiave di lettura medica e ne estrapola il significato eziopatogenetico (causale) del disturbo ed indica le diagnosi probabili. (vedi

Il secondo terapeutico: trattamento Homeostim

Contemporaneamente esso sceglie i parametri elettrici idonei per la terapia (qualitá dell’onda, durata, intensitá, frequenza, polaritá della corrente. Durante il trattamento vengono periodicamente rilevati i valori di conduttanza del punto adeguando la tipologia della corrente al valore del segnale bioelettrico fino al raggiungimento dello stato di equilibrio energetico. Questo stato si identifica con il miglioramento o la scomparsa del disturbo (dolore, tensione, contrattura, spasmo muscolare, flogosi, riduzione della sensibilitá, prurito, emicrania, cefalea, tachicardia, agitazione psico-fisica, ecc).

Settori di competenza

Il campo di utilizzazione è la terapia del dolore, tuttavia la sua capacità conoscitiva e la possibilità di tradurre la sindrome cinese ed omotossicologica nelle omologhe sindromi occidentali e viceversa rende il suo utilizzo aperto ad altri settori medici di competenza:

  • Oculistica (lacrimazione, secchezza congiuntivale, congiuntiviti, blefariti, ecc.)
  • Odontoiatria (carie dentaria, nevralgia del trigemino, alitosi, ecc.)
  • Otorinolaringoiatria (riniti, sinusiti, tracheiti, faringiti-laringiti, ecc.)
  • Neurologia (nevriti, radicoliti, Herpes Zoster, stati depressivi, ansia, stress, ecc.)
  • Reumatologia (dolori reumatici, muscolo-scheletrici, miopatie,artropatie, ecc.)
  • Ortopedia, fisiatria (dolori della specialità
  • Internistica (cefalee, emicranie, disturbi organici funzionali, turbe digestive, respiratorie, cardiache, ecc.)
  • Ginecologia (turbe della mestruazione,ecc.)
  • Ostetricia (turbe della gravidanza, ecc.)
  • Medicina dello sport (traumi muscolo-scheletrici acuti ed esiti di traumi cronicizzati, ecc)

L’apparecchio e il software formano il sistema diagnostico e terapeutico”E.I.M.S” (Sistema- Medico- Elettro- Informatico)il quale  può costituire motivo d’interesse per:

  • i cultori della Medicina Cinese in quanto esso si avvale delle nozioni più accreditate, approfondite ed aggiornate del settore,
  • gli anestesisti, algologi per antonomasia,
  • i medici generici od ospedalieri i quali vogliono acquisire una rapida esperienza su una metologia utile per il trattamento di un vasto numero di sindromi patologiche.

generalità sull’utilizzo

I consensi internazionali e nazionali sulla Medicina Cinese, l’apertura attuale della Medicina Ufficiale all’altra Medicina (Medicina dolce) rende la presenza sul mercato sanitario dell’insieme “E.I.M.S.” (Sistema-Medico-Elettro-Informatico) interessante per coloro che desiderano acquisire in tempi brevi le nozioni teoriche e gli strumenti idonei per iniziare un’attività nuova, libero-professionale.

Perché esse attingono il substrato scientifico dalla fisica quantistica, dalle alterazioni dell’equilibrio omeostatico delle strutture che fanno parte del microcosmo anatomico funzionale le quali coinvolgono le infinite implicazioni fisico-chimiche della struttura cellulare e delle strutture immediatamente adiacenti e ad essa correlate (liquido extracellulare, capillari arteriosi, venosi, linfatici, componenti anabolici e catabolici, ecc.).

Ciascuna delle Medicine ha una propria visione interpretativa dei quadri eziopatogenetici e una propria metodologia diagnostica e terapeutica. Dall’analisi di ciascun metodo è stato possibile individuare delle analogie negli schemi eziopatogenetici, le quali hanno consentito a Medodue di inserire nello schema analitico generale medico classico, anche il materiale “scientifico e terapeutico” cinese ed omeopatico-omotossicologico. Ne è scaturito un potenziamento delle capacità sia diagnostiche che terapeutiche.

Il medico può usufruire dei trigger point  della medicina classica come punti cinesi specifici per ciascuna sindrome, per trattarli secondo il modello classico di stimolo (massaggi, applicazione di pomate analgesiche, iniezioni di farmaci omeopatici omotossicologici, ecc), oppure trattarli terapeuticamente con erogazione di stimoli elettronici specifici per il ripristino dei valori bioelettrici dell’equilibrio omeostatico.

E’ possibile accedere al sistema con la modalità BASE o AVANZATA. L’apertura del programma di diagnosi e terapia si avvale di una “Password” L’ingresso è accessibile a quanti esperti o non in medicina desiderano verificare la validità del metodo e provare a realizzare sia una AUTODIAGNOSI, data la semplicità dell’approccio, sia una AUTOTERAPIA, per la quale suggerisco di inviare prima a info@medodue.com una E-Mail dove un medico risponderà ai loro quesiti. La guida racchiude percorsi diagnostici creati per espletare le analisi più disparate dalle semplici alle più complesse. Tutti gli utenti possono quindi trovare informazioni, dati, funzioni mediche a loro accessibili e trarne un vantaggio culturale e pratico. Dal momento dell’ingresso per tornare alla pagina precedente premere il tasto indietro del Browser, mentre il tasto Pagina Precedente riporta al Menù di logon e il tasto Home-Page alla pagina iniziale del sito.

Percorsi diagnostici

Introduce a 11 percorsi analitici che conducono a una diagnosi conclusiva. Questi percorsi sono stati preparati affinché l’utente possa scegliere tra essi quello che lo interessa maggiormente.

1.     Approccio al sistema Medico cinese, percorsi didattici

  1. DAO yin/yang ,
  2. yin vuoto esterno,
  3. yin pieno esterno,
  4. yin vuoto interno,
  5. yin pieno interno,
  6. yang vuoto esterno,
  7. yang pieno esterno
  8. yang vuoto interno,
  9. yang pieno interno

2.     Check-Up: analisi mirata

  1. energia (forza, resistenza psico-fisica)
  2. energia 2 (forza, resistenza psico-fisica)
  3. caldo-freddo (rapporto del soggetto col clima ambientale e stagionale)
  4. vulnerabilità (sensibilità del soggetto di ammalarsi con le variazioni climatiche)
  5. attività(rapporto sonno-veglia)
  6. bioritmo (ritmo lavorativo nelle 24 ore)
  7. avversioni (intolleranze climatiche)
  8. idratazione (rapporto con la sete)
  9. traspirazione (rapporto con alimenti e e bevande)
  10. sessualità (mini indagine sulla sessualità)

Chek-Up Aggiunta nuovi Sintomi per approfondimento dell’analisi

  1. Tipologia costituzionale
  2. Sintomi psicofisici Yang
  3. Sintomi psicofisici Yin
  4. Apparati
  5. Organi
  6. Visceri
  7. Temperamento Adulti
  8. Temperamento pediatrico
  9. Analisi generale (3314 sintomi)

3.     Analisi della lingua

4.     Analisi del polso

5.     Gioco e salute

Il gioco richiama la visione dell’oca madre che guida gli anattroccoli in fila dietro di lei. l’intento è di insegnare una convivenza migliore tra chi sa di più e chi sa di meno, nel nucleo familiare tra genitori e figli e nella società, tra noi e il prossimo. Prima conoscendo come siamo, dopo uniformandoci  al giusto modo di vivere del tao cinese, il cui significato filosofico è l’armonia del tutto. L‘autoanalisi, come se fosse un gioco, si dipana in cinque percorsi singoli, correlati al vivere quotidiano.

Il 1° indaga sulla PSICO-EMOTIVITA’ del soggetto.

IL  2° si sofferma sullo STATO FISICO.

IL  3° sullo stato di riposo.

Il 4° sulla reattività allo STRESS.

IL 5° infine sulla risposta fisica al CLIMA.

L’operatore al computer ha la possibilità di muoversi avanti e indietro, all’interno dei percorsi e di scegliere tra i sintomi riportati, quello maggiormente SIGNIFICATIVO accusato dal soggetto che si auto esamina.

Percorso A: stato psico – emotivo
Percorso B: stato fisico
Percorso C: insonnia
Percorso D: stress
Percorso E: vulnerabilità

6.     Stress e malattia:

  1. Stress Acuto (Yang), Patologia Tessuti Superficiali
  2. Stress Acuto(Yang), Patologia Organi Interni
  3. Stress cronico Yin, patologia Tessuti Superficiali
  4. Stress cronico Yin, patologia Organi interni

7.     Patologie localizzate

  1. stato fisico loco-regionale,
  2. punti trigger (cinesi),
  3. regioni,
  4. meridiani

8.     Selezioni mirate

  1. Analisi di laboratorio
  2. Cefalea
  3. Febbre
  4. Insonnia

9.     Valore bio-elettrico dei ” trigger-points” (punti cinesi) scelta sulle regioni

Cattura

10.Selezione diretta sindrome

11.Selezione per Sintomi/Azioni